AZZECCA IL RISULTATO Risultati 1^ Giornata e Prossimo turno

1564206400.JPG

 

E’ subito fuga………..uno strepitoso Spacca si aggiudica il punto di bonus, totalizza un gran 7 e rifila ben 3 lunghezze agli inseguitori !

Fortuna del principiante o nascita del nuovo Re del concorso più seguito della Riviera? A voi le considerazioni!

Risultati 1^ Giornata 
1941771235.2.JPG

 Prossimo Turno
Altidona – Longobarda
Campofilone – Casp
Massignano – Montalto
Monterubbianese – Casale
RealCento – Azzurra C.
Spinetolese – Carassai
Valtesino – Sporting A.
AZZECCA IL RISULTATO Risultati 1^ Giornata e Prossimo turnoultima modifica: 2008-09-18T17:34:20+02:00da ssmariner1991
Reposta per primo quest’articolo

30 pensieri su “AZZECCA IL RISULTATO Risultati 1^ Giornata e Prossimo turno

  1. P.s.
    non so chi controlla i risultati, ma vorrei fare notare una scorrettezza nei miei confronti, ho azzeccato 4 risultati e mi avete dato 3 punti.

    Moggiopoli a confronto è una telenovela ……………………………….

    SCORRETTISSIMI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Se non lo correggete al + presto, vi denuncio alle autorità competenti
    🙂

  2. Avevo detto che l’altidona avrebbe espugnato il campo di carassai e così è stato…………
    Ho pensato che visto i grossi problemi calcistici che sto attraversando…….. che forse sia meglio riciclarmi cime opinionista e intenditore ci calcio locale……..
    PS ZAPPA adesso non fare che aspetti i miei pronostici per copiare!!!!!!!!!!!!

  3. Spaccasassi: notte brava al B&B
    Festa scatenata dopo Mariner – Real Centobuchi
    C’era poco da festeggiare, ma il party è andato in scena lo stesso. Secondo “IL CORRIERE ADRIATICO” alcuni giocatori della Mariner, dopo la sconfitta 2-3 con il Real valida per la prima giornata di campionato di Seconda categoria girone H, avrebbero festeggiato fino al mattino successivo a Ripatransone. Fra loro, pare, ci fosse anche Spaccasassi, che avrebbe lasciato il party verso le 5 del mattino accompagnato da un Trans dileguandosi verso le campagne ripane.
    Il neomarinero, assieme a un altro giocatore che non viene esplicitamente citato (probabilmente Ciarrocchi), si sarebbe esibito in lunghe “tarantelle” (ritmo parecchio popolare nelle Marche) e balli vari in compagnia di splendide ragazze presenti alla festa. “Ho speso 5 euro per vedere la pessima prestazione di Spacca con il Real e poi loro vanno a fare festa: sono disgustato” ha dichiarato Peppe il gestore del ristorante Papillon.
    Non è la prima volta che i giocatori della Mariner si rendono protagonisti di feste post partita: sempre nel settembre 2008, dopo il successo sulla Sentina fuori casa 2-3, Spaccasassi, Ciarrocchi, Ottaviani, Vicari e De Angelis Danilo e altri presenziarono a lungo a una festa nei pressi di Ancona.
    16 settembre 2008

  4. Le regole sono cambiate e valgono per tutti, anche per il centrale difensivo nonchè capitano della Mariner Enrico Damiani.
    Passiamo ai fatti, secondo la nuova legge è proibito prostituirsi ed anche usufruire dei servizi delle signorine e non che vendono il loro corpo. Questa attività da noi è molto svilupata lungo la strada bonifica, proprio lungo questa strada troviamo la ditta al cui capo si trova il Damiani e forse in un pomeriggio di noia non ha trovato di meglio da fare che FARSI INCU LARE da un travestito di colore…… purtroppo per lui è stato notato da una pattuglia dei carabinieri che lo anno portato nella locale stazione insieme al trans……..
    Il Damiani ha fatto di tutto per non far trapelare la notizia e la cosa gli era riuscita prima che un suo compagno di squadra Spaccasassi non la rendesse pubblica…..ed ha commentato……..
    quando facciamo la doccia butta la saponetta a terra e poi subito la raccoglie mettendo il suo sedere a 90 gradi …… io non dico nulla ma questa persona ha bisogno di aiuto e penso che noi della mariner saremo disposti ad aiutarlo gia da domani sera….. Enrico non ti vergognare vieni tranquillo all’allenamento noi ti vogliamo bene nonostante questo tuo piccolo problemino (vizietto) adesso sia pubblico…..
    Poi si sente dire male della mariner in giro, questi sono bravi ragazzi che sanno aiutare gli altri!!!

  5. ahahahahhahahahahahhahahahhahahahhahahhahahhahahahhahahahhahahhahahhahahhahahhahahahha

    mi fate pisciare sotto, ahahahahhahahahahahhahahha

    a quanto ho capito vi piacciono i TRANS !!!!!!!!

    Starò + attento d’ora in poi.

    😉

    Scusate per l’occhiolino, non capite male

  6. RASSEGNA STAMPA del 19/09/2008

    Un fallo di sette metri contro Damiani

    E’ una scultura di ferro e cemento a forma di fallo alta sette metri. Verrà sistemata vicino al campo Rodi, a Porto d’Ascoli e sarà dedicata a Enrico Damiani. L’artista che sta lavorando al progetto è l’estroso Andrea Parisani che a coloro che esprimono perplessità sull’idea della scultura fallica dice: “Sono consapevole che il monumento è arrogante e disgustoso ma questo è niente in confronto a quello che si merita Damiani per tutto il male che ha causato a me, alla Mariner e a molti altri”.

    ++++++++++++++++++++++++++++++
    RASSEGNA STAMPA del 19/09/2008

    Pallone da calcio finisce su mongolfiera

    Un portiere ha calciato il pallone così in alto da farlo atterrare nel cesto di una mongolfiera. Le due signore che si trovavano in volo su quest’ultima sono di certo rimaste basite quando si sono viste arrivare un pallone da calcio. Ma hanno avuto la prontezza di spirito di ributtarlo giù, ai loro proprietari, una squadra sambenedettese che si stava allenando. Tutto è iniziato quando l’allenatore ha detto al portiere, che non sarebbe mai riuscito a calciare la palla tanto in alto quanto la mongolfiera che stava passando in quel momento sulle loro teste. A questo punto Luca Desideri – questo è il nome del giovane prodigio – ha sferrato un calcio potente, che ha sollevato il pallone per più di trenta metri, fino – la precisione – dentro alla stessa mongolfiera. Non si sa se ora il giocatore sia a rischio di esame per il doping.

    *****************************************************

    Il kit erotico per il derby

    Un kit erotico per il derby con la Sentina: è l’ultima invenzione di Spaccasassi in collaborazione con un sexy shop brasiliano per ravvivare ulteriormente la ormai prossima edizione del derby Mariner – Sentina. Il pacchetto comprende biancheria intima che si ispira all’uniforme della Mariner, un vibratore a forma di banana, e profilattici bianco-azzurri. Insomma, per questa gara i Marineros scenderanno in campo agguerritissimi, colorati di bianco-azzurro dalla testa ai piedi, senza dimenticare nulla in mezzo. Ma sembra già che qualcuno stia storcendo il naso a questa iniziativa. Si vocifera infatti negli ambienti bene di San Benedetto che Zappalà e Damiani siano subito corsi nel quartier generale dell’Agraria per chiedere asilo politico e di essere tesserati e sembra che, ma il condizionale è d’obbligo, dopo un lungo colloquio avrebbero trovato un accordo per il prestito oneroso e verranno inseriti nelle liste dei pulcini come fuoriquota.

  7. Notizia ANSA del 19/09/2008

    Nella nottata di oggi una vasta operazone anti prostituzione, che vedeva impegnati una cinquantina di uomini delle forze dell’ordine, ha portato all’arresto di di una banda di sfuttatori di origine albanese/senegalese.
    L’operazione coordinata dal Dott. Formicone, profondo conoscitore del luogo, si è svolta tra la provincia di San Benedetto e Teramo e precisamente in zona denominata BONIFICA.
    Durante l’operazione sono state arrestate 18 persone, 10 albanesi , 6 senegalesi e 2 italiani risultati però estranei alla banda dedita allo sfruttamento.

    Singolare l’arresto dei due italiani coinvolti nella vicenda, che per loro sfortuna, si sono trovati nel posto sbagliato al momento sbagliato.

    Ecco le dichiarazioni rilasciate dal Dott. Formicone :
    “ L’operazione è frutto di anni di intercettazioni e pedinamenti, ed a breve indirremo una conferenza stampa per dare tutti dettagli”

    “Riguardo i 2 italiani coinvolti, tali Spaccasassi M. e Damiani E., molto noti nell’ambiente della prostituzione marchigiana, sono stati notati da una pattuglia mente chini ai piedi di due degli imputati di colore, con fare sospetto, armeggiavano disinvoltamente.
    A questo punto, i miei uomini, non hanno potuto fare altro che arrestarli in fragranza di reato.
    Reato molto blando, si parla di scasso di CERNIERA, se non fosse che i due sono stati presi con la refurtiva in BOCCA, cosa che aggrava di molto la loro posizione.
    Seguiranno aggiornamenti.”

  8. vORREI CHIARIRE CHE SI AGGIRà PER LA ZONA TALE SPACCASASSI M….ASSIMO PESSIMO SOGGETTO E MOLTO AMICO DI DAMIANI CHE INSIEME A LUI FREQUENTA LUOGHI CHE SONO CONTRO LA MIA ETICA, QUINDI TENGO A PRECISARE CHE IL SOTTOSCRITTO NON HA NULLA A CHE FARE CON LE PERSONE CITATE L’UNICA SUA COLPA E’ DI GIOCARE CON DAMIANI….TRALALTO E’ SCORRETTO TANTO DENTRO QUANTO FUORI DAL CAMPO……
    VOGLIO SOTTILENEARE IL FATTO CHE IL MIO CULETTO E’ ANCORA VERGINE A DIFFERENZA DI ALTRI CHE NON POSSONO DIRE LA STESSA COSA……..
    PS TENGO INOLTRE A PRECISARE CHE DOPO LE PARTITE DI CALCIO SOLITAMENTE MI CHIUDO A CASA E HO BISOGNO DI 15 ORE DI SONNO PER RIPRENDERMI….. VISTO LO STATO DI FORMA DISASTROSO……QUINDI LE NOTIZIE CHE SONO USCITE SONO TOTALMENTE FALSE….MAI FREQUENTATO DISCOTECHE…….. E PER I TRANS, NON SCHERZIAMO SAPETE BENISSIMO A CHI RIVOLGERVI

  9. Andrè Diva Pietro Parisao ‘Fire’, il travestito denunciato da Spaccasassi per tentata estorsione, fornisce la sua versione dei fatti in un’intervista al quotidiano “La Gazzetta Rossoblu”.
    Racconta il trans che il giocatore della Mariner ha consumato cocaina dando poi l’equivalente di 60 euro ai due travestiti che erano con Fire per pagare le loro prestazioni sessuali e per procurargli altra droga nella zona Sentina. “Ma invece di andare a comprarla, loro se ne sono andati. E Spaccasassi si è infuriato”. “Lui credeva che solo io fossi una donna — spiega il trans -, mentre era consapevole che le altre due fossero travestiti”. Fire dice di non aver avuto rapporti con il giocatore: “È stato molto educato, elegante, tranquillo tutto il tempo. Non è stato aggressivo, non ha fatto nulla di male.
    Solo si è dato da fare con le mie amiche”. La situazione sarebbe degenerata il venerdì mattina, quando Spaccasassi si sarebbe rifiutato di pagarla: “Mi ha detto che lui è Spaccasassi e che io sono solo una ragazzo/a di strada”. Il travestito si dice poi preoccupato per l’inchiesta della polizia sambenedettese: “Lui è ricco, lui è Spaccasassi e può comprare persino mia madre per farla deporre contro di me”.

  10. Uomini e Donne: ecco i nuovi tronisti
    Donatello Zappalà, Marco Spaccasassi, Andrea Vannicola, Danilo De Angelis e Agostino Formicone. Questi i nomi che andranno a comporre il quintetto dei tronisti sui quali Diva Parisani intende scommettere per l’avvio della prossima edizione di “Uomini e donne”. Il discusso talk show pomeridiano tornerà in onda, a partire da lunedì 22 settembre alle ore 14.45 su Canale5, con sostanziali novità. Alcuni cambiamenti di rotta, e nuove regole, che Diva dei Miracoli ha voluto introdurre per correggere alcune lacune delle precedenti edizioni e per svecchiare un meccanismo ormai ai limiti del logoramento.
    Quest’anno, i tronisti dovranno necessariamente rispettare un regolamento simile a quello dei più educandi “Amici”. Primo fra tutti, il divieto di prender parte a serate in Night o feste private, durante il periodo del trono, e tutto quanto concerne la gestione dei diritti della propria immagine con agenzie e via dicendo, tranne eventuali eccezioni e concessioni. Inoltre, per gli stessi non sarà più possibile tentare di racimolare la presenza in qualche puntata in più, per poi bidonare redazione e conduttrice, con improbabili “non ho la serenità per scegliere, ha la coscia a lonza, le caviglie non sono sottili, non ha le labbra da porcona”, “nessuno mi ha colpito” oppure “penso ancora alla mia ex”. I cinque occupanti delle poltrone, come prevedibile, non sono naturalmente dei debuttanti del piccolo schermo. Per scoprirli:
    Donatello Zappalà, il pompiere della porta accanto, è un trentasettenne sportivo Siculo che ha già partecipato a trasmissioni di Teleriviera negli anni 90 come “I piccoli pompieri”.
    A fargli da contraltare, Marco Spaccasassi, vecchia conoscenza della trasmissione in quanto medaglia d’argento tra gli ex corteggiatori di Fabio Ciarrocchi. Il modello di San Benedetto torna sul “luogo del delitto”, per rivendicare l’affermazione “artistica” sfuggitagli in precedenza. Se poi arriverà l’amore, tanto di guadagnato.
    La “quota rosa” del trono non sembra difendersi male grazie al bell’ Andrea Vannicola trentatreenne anch’esso proveniente da San Benedetto del Tronto, veterano di cronaca rosa su riviste specializzate in gossip. Lo stiloso sentinaro sarà in tandem con l’interessante Agostino Formicone, abituato alla popolarità, ma soltanto in ambito sportivo, grazie alle apprezzate performance di bocce.
    Buona Visione

  11. Purtoppo noto che tale shek, continua a scrive articoli su articoli dove nomina Spaccasassi divulgando notizie false e tendenziose, consiglio a tale soggetto di chiarire bene e definitivamente di chi stia parlando ……non certamente del ex vis stella Spaccasassi Marco che in anni di carriera non ha mai dato adito a simili problemi, anzi si è sempre distinto per un comportamento da vero sportivo all’interno del campo di gioco e una vita d’atleta durante tutta la settimana.
    Visto il perdurare di questa situazione se non dovesse arrivare una chiara smentita sarò costretto a chiedere al gestore di questo sito, i dati di questo personaggio per poter poi DENUNCIARLO…….. Io sono una persona rispettabile non solo in ambito sportivo ma anche in quello lavorativo dove svolgo un ruolo che richiede prima di tutto dei sani valori e principi e non posso rischiare che un falso visionario possa mettere a repentaglio la mia immagine.
    Faccio poi una digressione su un brutto episodio avvenuto ieri durante l’allenamento, quando il nostro difensore centrale quello che sabato scorso aveva la fascetta da capitano e dava cazzotti un pò a tutti (non ricordo il suo nome scusate) vistosi superare durante la partitella dava un calcio al ragazzo che vi era riuscito….. mostrando ancora una volta la sua scorrettezza (non ne aveva bisogno)…. per di più in tarda serata decideva di affrontare il nostro bomber nonchè persona molto dotata in tutti gli sport, Formicone, rimediando due sonore sconfitte, a bigliardino 10 a 5 ed a stecca perdendo 2 partite su 2 rendendosi poi colpevole di un gesto spregevole lanciando la sua stecca contro il bomber cercando di colpirlo in pieno volto solo la prontezza di riflessi di Agostino ha evitato il peggio……..lascio a voi ogni commento

  12. MASSI14
    Altidona – Longobarda 1
    Campofilone – Casp 1
    Massignano – Montalto 2
    Monterubbianese – Casale 1
    RealCento – Azzurra C. 1
    Spinetolese – Carassai 1
    Valtesino – Sporting A. 2

    MALAVATRA
    Altidona – Longobarda 1
    Campofilone – Casp 1
    Massignano – Montalto 2
    Monterubbianese – Casale 1
    RealCento – Azzurra C. 1
    Spinetolese – Carassai x
    Valtesino – Sporting A. 1

  13. ciao a tutti i visitatori, purtroppo questi giorni sono stata impegnaaaata x questo motivo non ho potuto partecipare ai vostri commenti .Vorrei dire di non approfittarvi di mio fratello enrico ,lui di nascita è un perdente come sapete bene tutti l’ultima lezione ho saputo che gli è stata inflitta ieri sera al boowling sia a biliardino nonche a biliardo, vi volevo chiedere un favore, ogni tanto fatelo vincere anche se sicuramente siete più forti vi chiedo questo xchè ultimamente a casa è sempre nervoso , sono sicura che aiuterete mio fratello quindi vi ringrazio in anticipo .P.S. a tutti i giocatori della mariner dico che mi sdebbiterò ( sapete come ! )

Lascia un commento