…perchè questa non sia una MALEDETTA DOMENICA…

f4a2213c4e4fb4acdf7c0b641a61dbce.jpgIn questa squadra si combatte per un centimetro, in questa squadra massacriamo di fatica noi stessi e tutti quelli intorno a noi, per un centimetro! Ci difendiamo con le unghie e con i denti per un centimetro! Perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei centimetri il totale allora farà la differenza tra la vittoria e la sconfitta! …….Ma io non posso obbligarvi a lottare: dovete guardare il compagno che avete accanto, guardarlo negli occhi, io scommetto che ci vedrete un uomo determinato a guadagnare terreno con voi, che ci vedrete un uomo che si sacrificherà volentieri per questa squadra, consapevole del fatto che quando sarà il momento voi farete lo stesso per lui. Questo è essere una squadra, signori miei! Perciò o noi risorgiamo adesso come collettivo o saremo annientati individualmente. E’ il football, ragazzi…è tutto qui.

C’MON MARINER!

…perchè questa non sia una MALEDETTA DOMENICA…ultima modifica: 2008-02-09T14:00:58+01:00da ssmariner1991
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “…perchè questa non sia una MALEDETTA DOMENICA…

  1. E’ stata proprio una ” MALEDETTA DOMENICA”,una partita giocata veramente bene assaltando di continuo l’avversario ,tutti indistintamente votati al sacrificio ,ordinati e silenziosi come non mai sbagliando quasi niente avevo ben sperato ma ,questa volta tra il portiere avversario che in 4 occasioni ha salvato il risultato e il “CALIMERO “di turno che non ci ha capito niente siamo stati ingiustamente puniti.ripeto la nota positiva e’ stata il perfetto approccio alla gara considerando che solo voi siete stati gli artefici di un calcio sapientemente giocato ,continuando cosi’ arriveremo sicuramente a risultati positivi , grazie RAGAZZI di vero cuore . LEON

  2. Milojevic ,si vede quando e’ in forma dimostrando sicurezza e tempestivita’ nei pochi interventi che ha dovuto fare ,sul rigore sfiora la palla con un balzo felino a dispetto dei suoi 41 anni ,da sicurezza alla difesa guidandoli continuamente nel modo giusto ….pantera 7
    Vicari ….grazie ,la piu’ bella e SILENZIOSA partita disputata fin’ora .non sbaglia niente sia nel gioco che nel comportamento ,solo nel finale innervosito dal comportamento albitrale polemizza unpo’ ….furoso 7
    Ascolani il suo ritorno e’ positivo la sua zona e’ ben sorvegliata ,riesce anche a tirare in porta ma con scarso risultato ….ben tornato 6,5
    Ficcadenti continua la sua stagione sottotono non riuscendo a trovare la continuita’ positiva che ci aspettavamo da lui ….ammosciato 5
    Ottaviani trascinatore indiscusso della squadra soffre terribilmente a rispettare il silenzio ma si vede la differenza quando e’in campo non molla mai ….guerriero 7
    Liberati …..dal peso in eccesso e vedrai la differnza ….pesante s.v.
    Vannicola sembra rinato si danna l’anima correndo per quasi tutta la partita ,colpisce l’incrocio dei pali con una splendida punizione e ha anche l’occasione per pareggiare ma sbaglia grossolanamente …..frettoloso 6.5
    Amato schiaccia letteralmente il suo avversario non concedendogli niente anche se la sua forma non e’ al top infatti viene colpito dai crampi a tutte e 2 le gambe e quindi sostituito….pressa 6.5
    Merlini non riesce a dimostrare la sua voglia di fare bene x il poco tempo concessogli ma si fa trovare sempre pronto….diponibile 6
    Olivieri si vede che ancora non e’ nelle migliori condizioni ma il suo impegno lo premia per volonta’ e sacrificio una stupenda conclusione e’ magistralmente intuita dal portire avversario…..confuso 6,5
    Formicone non e’ stata la sua migliore prestazione ma il suo impegno e’ lodevole ma viene innervosito dal comportamento poco onesto del direttore di gara ,quindi e’ sostituito ….camomilla 6
    Piunti in costante crescita il suo rendimento fa vedere delle giocate esemplari il ruolo che ora ricopre lo rivaluta ulterirmrnte ….costante 7
    Nannuzzi entra e crea scompiglio nell’area avversaria ma non riesce a fare quello che vorrebbe ….volenteroso 6
    DE ANGELIS DAVIDE a lui tocca la bestia nera del Carassai infatti incappa nell’unica palla giocata da PEROZZI in area dove si guadagna il rigore con sapiente maestria ….ingenuo 6

I commenti sono chiusi.