NELLA VITA CI VUOLE C….UORE!

S.S. MARINER – MONTALTO 1-1 (0-0)

MARINER: Milojevic, Lunerti, De Angelis, Damiani, Parisani, Ottaviani, Ficcadenti, Formicone, Nannuzzi (’70 Merlini), Vannicola (’75 Massei), Liberati (60′ Piunti). All. Feliziani-Sciocchetti. A disp.: Desideri, Ascolani, Amato.

ARBITRO: Cipolloni di Ascoli Piceno

RETI: 86′ Polini, 92′ Piunti. 

4656a942d9ea1ea7139fbbf50374e684.jpgSAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il cuore della Mariner torna a pulsare e, dopo una gara al cardiopalma, il team del presidente Sciocchetti può esultare come per una vittoria, per un risultato che va oltre il semplice significato calcistico. La Mariner parte meglio e si procura diverse occasioni che avrebbero meritato migliore sorte: su tutti uno stop e tiro di Nannuzzi che in mischia sfiora il gol. Gli ospiti si vedono poco, ma nell’unica occasione vera si procurano un penalty per atterramento di Damiani ai danni di Polini. Lo stesso attaccante ospite va al tiro, ma un super Milojevic gli nega il gol con una respinta in tuffo. Nella ripresa le occasioni fioccano, soprattutto per i padroni di casa. E’ prima Vannicola, poi Ficcadenti a sfiorare il gol, ma niente da fare per la Mariner che comunque continua a stazionare dalle parti di Malizia, portiere ospite. Al 78′ nel giro di pochi secondi i ragazzi della coppia Feliziani-Sciocchetti, si ritrovano in doppia inferiorità per l’espulsione di Formicone punito per un fallo di reazione ai danni  di un avversario e di Ottaviani che viene coinvolto e si rende protagonista suo malgrado di un accenno di rissa. Per l’arbitro i colpevoli sono solo i giocatori di casa. Si torna così a giocare con la Mariner in 9 uomini e il Montalto pronto a spingersi in avanti per sfruttare “l’assist” del fischietto ascolano. Al 80′ come se non bastasse si fa male anche Damiani su un intervento in chiusura. Sostituzioni esaurite per la Mariner che resta in 8 uomini. Nonostante la tripla inferiorità numerica, i padroni di casa continuano a spingere e si portano per ben due volte a sfiorare il vantaggio con Merlini che si porta a tu per tu con il portiere ospite ma sbaglia due gol incredibili. Damiani zoppicante prova a rientrare a dare una mano al reparto arretrato per poi uscire nuovamente qualche istante più tardi. Nel frattempo arriva anche il vantaggio ospite. Polini parte dalla sinistra, salta due difensori e calcia in porta: bravo e sfortunato Milojevic, che respinge alla grande, ma la sfera termina proprio tra i piedi dell’attaccante che di punta anticipa il ritorno dei difensori ed ribadisce in rete per il vantaggio. Gara praticamente finita si sarebbe detto. E invece no. Gli otto indomiti in campo continuano a spingere (e rischiare) tantissimo, sostenuti a gran voce dai compagni fuori dal campo. Merlini si fa perdonare per gli errori sottoporta lottando su ogni pallone, Ficcadenti smista a destra e sinistra lavorando per due, la difesa fa muro, Massei, il giovane classe ’91 proveniente dagli allievi e all’esordio, semina il panico tra gli avversari. E alla fine, nell’euforia generale riescono a raggiungere il pari quando, guadagnata una punizione a due in area di rigore, Piunti insacca nell angolino. Un pareggio davvero incredibile. Un cuore davvero infinito della squadra. Una gara di altri tempi. Che sia l’inizio di un nuovo ciclo? Ai posteri l’ardua sentenza, per il momento possiamo goderci un Natale migliore e possiamo nutrire migliori speranze e fiducia maggiore nei mezzi dei singoli e dell’intero gruppo. Buon Natale a quanti hanno la Mariner nel cuore!

NELLA VITA CI VUOLE C….UORE!ultima modifica: 2007-12-24T22:05:00+01:00da ssmariner1991
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “NELLA VITA CI VUOLE C….UORE!

  1. Grazie a tutti per le belle parole spese per me…spero di tornare a giocare in prima squadra in futuro…auguri e forza mariner!

I commenti sono chiusi.