LA MARINER LOTTA MA LA SFORTUNA E’ PIU’ FORTE

S.S.MARINER – Ortezzanese 1-3  

S.S.MARINER: Desideri, Vicari, Parisani, De Angelis Davide, Damiani, De Angelis Danilo, Cavallo, Ficcadenti, Piunti, Sciocchetti O., Liberati. All.Feliziani-Sciocchetti. A disposizione.: Milojevic, Lunerti, Sciocchetti V., Minuto, Merlini, Morganti, Nannuzzi.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Prendete una squadra di 25 giocatori. Fatto? Mettete che per infortuni quasi tutti non muscolari e quindi fortuiti o di gioco se ne perdano 6/7. Fatto? Mettete pure che di quelli che rimangono arruolati il primo si faccia male quando ancora deve iniziare il riscaldamento, altri tre strada facendo… Fatto anche questo? Ecco, questi sono gli ingredienti di presentazione ad una gara difficile ma non insormontabile. La gara ha inizio con poche occasioni per parte e leggero predominio dei padroni di casa. Gli ospiti si affacciano solo intorno al 20′ in attacco e sugli sviluppi di un corner regalato dall’arbitro, trovano il vantaggio. La Mariner va vicinissima al pari in un paio di occasioni e al 35′ trova un penalty su atterramento ai danni di De Angelis. Calcia il capitano Damiani che impatta, realizzando il suo primo goal da quando veste la maglia biancoazzurra. La Mariner continua a spingere, ma manca sempre quel guizzo finale per trovare il vantaggio. Stesso copione nella ripresa, quando nel frattempo si è perso Piunti per un infortunio e Damiani è già a mezzo servizio. I padroni di casa sfiorano il vantaggio con Sciocchetti e con Nannuzzi, poi ancora con Sciocchetti, ma la porta è blindata e dall’altro canto gli ospiti trovano il vantaggio con una azione rocambolesca. Escono anche Cavallo e Damiani per infortunio ed è ancora più difficile i cambi sono finiti e non c’è possibilià di aggiustare la squadra secondo particolari esigenze tattiche. Il finale è un assedio alla porta ospite, ma il gol non vuole arrivare e, anzi, allo scadere un contropiede consente all’Ortezzano di arrotondare il successo con un 1-3 finale. La Mariner può stavolta uscire a testa alta. Una gara davvero giocata ad alti ritmi e con la voglia di fare bene. Purtroppo il momento è difficile e reso ancor più problematico dalle varie defezioni. Domenica prossima in piena emergenza i ragazzi di Sciocchetti saranno chiamati ad un difficilissimo derby in chiave salvezza contro la Sentina. Tempo per risalire c’è, importante non mollare proprio ora…

LA MARINER LOTTA MA LA SFORTUNA E’ PIU’ FORTEultima modifica: 2007-11-26T20:11:02+01:00da ssmariner1991
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “LA MARINER LOTTA MA LA SFORTUNA E’ PIU’ FORTE

  1. Cari ragazzi a questo punto, dopo tutto quello che ci sta succedendo , posso dire con la massima sincerita’ che vincere il campionato non e’ cosa impossibile ,sicuramente penserete che sono impazzito ,invece no ,considerando che dopo la tempesta c’e’ sempre il sereno ,adesso tocca a noi far risplendere il sole “MARINER”, i ppochi sani che sono rimasti saranno costretti a dare l’anima e sono sicuro che lo faranno ,ora e’ importante concludere questo girone di andata nel migliore dei modi ,vi domando:E’ IMPRESA IMPOSSIBILE?.Domenica abbiamo disputato una grande gara ma la sfortuna ci ha tagliato letteralmente le gambe ,forse anche il morale e’a terra ,il coraggio e la costanza si vedono in questi frangenti ,onoriamo i nostri compagni infortunati ,diamo loro la possibilita’di alleviare la sofferenza dell’infortunio con delle prestazioni esemplari,andiamo ,soffriamo e VINCIAMO ,domenica diamo inizio alla scalata, coraggio e orgoglio non ci mancano ,l’animale ferito e’ pericoloso e ce la mette tutta per non soccombere.Un grandissimo AUGURIO di pronta guarigione a tutti gli infortunati da LEON

  2. Desideri troppo sfortunato il portierone ,mai visto prendere dei gol cosi’ assurdi, speriamo non cambi idea sul ruolo,il momentaccio passera’ ….6 coraggioso
    Vicari .grande prestazione la sua ,la fascia da lui coperta e’pressoche’impossibile da transitare per gli avversari ,a meno che ogni tanto non lasci il “casello” incustodito..6+ controllore
    Parisani a sinistra doveva essere semplice per lui ,ci riesce per un po’ ,poi si perde nel nervosismo ,forse pensava gia’ a domenica prossima….6- distratto
    DeAngelis Davide in crescendo da sicurezza alla difesa ,lavora molto fino allo stremo ma cede alla sfortuna …6generoso
    Damiani perseguitato dagli acciacchi tiene duro ,impartisce lezioni di come si calcia un RIGORE (a buon intenditor pochi….rigori)puramente ironica la battuta.6+
    Ficcadenti ancora poco pungente ma sta tornando quello di una volta forza MECO…5+aspettiamolo
    Liberati ha fatto tutto quello che era in suo potere per dare supporto ai compagni ma non tutte le ciambelle escono col buco..6+ lottatore
    Sciocchetti O.inizia alla grande ma la sua forma non e’ eccellente e se la prende con la “bandierina” sfiora il gol …5+ stanco
    Cavallo il suo momento buono stava arrivando e si vedeva ma un brutto infortunio al ginocchio lo ha fermato ..7 indomito
    Piunti anche lui,rispetto alle altre volte sembrava rigernerato ma nello stesso punto di PEPPE si strappa 7 contagiato
    DeAngelis Radu insolito ruolo il suo ma non disdegna la novita’ e come sempre da il cuore e …calci 6+ forte
    Nannuzzi quando parte palla al piede e’ imprendibile ,lo riconosco , sta tornando …6 saetta
    Lunerti entra sempre nei momenti difficili ma non disdegna mai la battaglia …6 combattente
    Puma onore al coraggio di mettere in campo formazioni dettate da necessita’,non molla mai anche se domenica alla fine l’ho visto scoraggiato ,sono sicuro che per domenica tirera’ fuoroi la sua solita grinta ….8 fantasista

I commenti sono chiusi.